Blog

Marketing e ambiente hanno inaspettati punti di incontro. Ecco come nasce il Green Marketing.

La coscienza dei consumatori e la normativa internazionale stanno spingendo verso uno stile di vita più rispettoso dell’ambiente e della natura. Non possiamo pensare, che non sia nostra responsabilità attuare modifiche ai nostri comportamenti quotidiani verso pratiche più sostenibili. È indispensabile proseguire il cammino intrapreso, orientando le nostre scelte legate ad acquisti, lavoro, tempo libero, abitare, vivere e viaggiare, in modo che si tenga in considerazione la necessità di preservare le bellezze del nostro pianeta per noi e per le future generazioni, che non possono ritrovarsi un pesante bagaglio in eredità.

Il ruolo delle aziende

 

Le aziende hanno la responsabilità e il dovere di ridurre al minino il loro impatto ambientale e migliorare le condizioni di vita sulla Terra. È possibile perseguire importanti obiettivi attraverso la realizzazione di prodotti e servizi ecosostenibili, lo studio di imballaggi a basso impatto ambientale e progettati per essere riciclati al 100%, lottando contro problemi come il surriscaldamento globale o la distruzione degli habitat delle diverse specie animali o vegetali. Molte aziende hanno, già, intrapreso un percorso green ripensando alle proprie attività, sviluppando scelte ecologiche, a partire dai processi produttivi e dallo smaltimento responsabile dei rifiuti. Molte altre stanno iniziando a puntare verso una green economy anche sulla spinta del Next Generation EU.

Next Generation EU è uno strumento di ripresa temporaneo da 750 miliardi di euro che consentirà alla Commissione di ottenere fondi sul mercato dei capitali. Contribuirà a riparare i danni economici e sociali immediati causati dalla pandemia di coronavirus, per creare un’Europa post COVID-19 più verde, digitale, resiliente e adeguata alle sfide presenti e future.

Esiste una strategia a livello comunitario per rendere sostenibile l’economia dell’UE e superare le sfide: il Green Deal europeo punta a trasformare l’Unione Europea in un’economia moderna, efficiente sotto il profilo delle risorse e competitiva perché i cambiamenti climatici e il degrado ambientale sono una minaccia enorme per il mondo.

Questo obiettivo cambierà le problematiche climatiche e le sfide ambientali in opportunità in tutti i settori rendendo la transizione equa e inclusiva per tutti.

 

Comunicare la transizione delle aziende verso la sostenibilità ambientale: il Green Marketing

 

Le aziende che perseguono la nuova strada tracciata dalla UE, assumono un impegno per intraprendere e perseguire il cambiamento. Saperlo comunicare, riuscendo a coinvolgere il consumatore, diventa un passaggio fondamentale per il successo.

È prioritario strutturare strategie di green marketing, che comunichino la sostenibilità aziendale attraverso la descrizione di tutte quelle attività di promozione che puntano sull’impegno e sulla responsabilità.

Blue Lime sa come focalizzare l’attenzione sul marketing sostenibile, sviluppando, anche, una brand identity caratterizzata dall’approccio green dell’azienda e non soltanto nei colori! La nascita di un progetto armonico di marketing ecologico mira a colpire la sensibilità e la consapevolezza dei consumatori e degli stakeholder. Le campagne di green marketing, non solo comunicano l’interesse e l’impegno dell’azienda verso la sostenibilità ambientale, ma servono ad educare ad abitudini di consumo e di riciclaggio più green e meno dannose per l’ambiente.

Blue Lime lavora fianco a fianco con il Cliente per pianificare strategie di green marketing coerenti con i valori, la corporate culture, la mission dell’azienda. Il reale sforzo pratico si trasforma in un importante vantaggio competitivo, facendo leva sui consumatori più attenti a scegliere consapevolmente.

Le dichiarazioni “green” comprovabili diventeranno la prima spinta alla scelta e all’acquisto e chi prima ne comprenderà il potenziale, saprà afferrare quest’opportunità con Blue Lime al suo fianco.

Blue Lime studia progetti per le Aziende interessate ad implementare pratiche green, orientate all’economia circolare, per acquisire un vantaggio competitivo sul mercato e il riconoscimento di Stakeholder e Clienti. Sviluppiamo azioni e attività per posizionarsi e competere con un bagaglio green e acquisire efficacia.

Per farlo è indispensabile affrontare il tema del green management, quanto mai attuale, che permetta di tutelare la salute e garantire la qualità della vita promuovendo comportamenti e attività a vantaggio della salvaguardia dell’ambiente, anche lavorativo.

Occorre attivare comportamenti di prevenzione ed intervento con azioni rivolte sia all’interno del proprio ambiente lavorativo, che all’esterno verso i propri stakeholder.

Blue Lime si propone di far accrescere la sensibilità e la conoscenza con contenuti e format originali, non formali e testimonianze dirette. Partendo da un attenta analisi dell’Azienda è possibile definirne i punti di forza e debolezza sul piano ambientale e strutturare proposte di interventi tailor made, in base alle specifiche risultanti e peculiarità.

Numerosi sono gli incentivi economici che premiano l’avvio di pratiche green con l’obiettivo di trasformarne la gestione sostenibile in un vantaggio.

Blue Lime procede a presentare un piano di sviluppo attraverso alcune fasi:

  • Progettare, strutturare, promuovere, con attività mirate on e offline, le azioni e i valori green dell’Azienda, in modo coinvolgente sia verso i propri stakeholder che con call to action per accrescere consensi e aumentare visibilità e brand reputation
  • Estrazione dei valori green importanti per poi creare relazioni e condivisioni in grado di promuoverli nelle sedi più opportune
  • Progettazione attività educational sui contenuti green da promuovere nelle scuole o in altre organizzazioni di interesse
La nascita di un progetto armonico di marketing ecologico mira a colpire la sensibilità e la consapevolezza dei consumatori e degli stakeholder.

I NOSTRI PROGETTI DI GREEN MARKETING

SCOPRI DI PIÚ